Rime e Storie

sep_06
sep_06

rime a distanza e storie in sichitanza 

images

Aspettando Natale, intervistiamo il presepe

Intervistiamo ...

Intervistiamo ...

download1

Intervistiamo ...

depositphotos33654901-stock-illustration-the-farmer-sows-grain1
download

il panettiere

il contadino

Signor panettiere,
che all’alba ti alzi dal letto,
per accendere il forno
tutto solo soletto,

il sole deve ancora
spuntare all’orizzonte,
quando dalle tue mani

le prime focacce son pronte,
dimmi, secondo te,
Gesu’ Cristo chi è?


Gesù è il pane
che sazia ogni fame,
è il cibo del viandante
che deve andar lontano;
la sua bisaccia si riempie
di pane buono ed odoroso,
per riprendere con più lena
il viaggio faticoso.


la donna alla fonte

Signor contadino

che col paziente lavoro

tramuti l’arido campo

in un vero tesoro,

la terra e’ generosa

come una vera amica

all’opera laboriosa

che non disdegna la fatica.

Tu che con cuor di padre

vivi con emozione

la partenza e l’arrivo

di ogni stagione,

dimmi, secondo te,

Gesu’ Cristo chi è?


Gesu’ è il seme

che accetta di morire,

nel tempo destinato

lo vedrai rifiorire.

Gesu’ è la vite

a cui il tralcio sta attaccato

rigoglioso di uva

per un vino prelibato.

Donna buona e cortese
che scendi ogni mattina
alla fonte del paese,
cammini dritta e lesta
con la brocca sulla testa
dimmi, secondo te,
Gesù Cristo chi è?


Gesù è l’acqua viva
che disseta in eterno,
che colma l’arsura
d’estate e d’inverno;
a parole non può dirsi
quanto sia buona
l’acqua che quella fonte
senza posa ci dona.

Intervistiamo ...

Intervistiamo ...

il pittore

download
orologio-a-pendolo-colorato-600x600

l'orologiaio

Signor pittore,

che con mani d’artista

e cuore di bambino,

le forme ed i colori

sai rubare al mattino,

tu che tutto ritrai

con profondo stupore,

come se in sé nasconda

un segreto d’amore,

dimmi secondo te

Gesu’ Cristo chi e’?


Gesù  è il segreto

che ogni cosa fa bella,

dal più piccolo fiore

alla più grande stella,

è un grande mistero

che il cosmo in sé trattiene,

al signore del creato

tutto il mondo appartiene.

Gli uomini indaffarati

in mille occupazioni

si sentono del tempo

signori e padroni.

Ma il destino, ohimè,

dell’umana sorte

sarebbe senza dubbio

soltanto la morte.

Sarebbe, io dico,

e invece non è,

perché Gesù, fratello,

è morto per te.

Sconfitta è la morte

e la disperazione

perché Gesù Cristo

è la Resurrezione.

Signor Orologiaio

che, preciso ed attento,

ripari ingranaggi e molle

che misurano il tempo;

scorrono senza tregua

i minuti e le ore

sian dolci e lieti

o colmi di dolore.

Chino sul tuo bancone,

sistemi le lancette

e doni un’illusione

perché, così perfette

rese dalle tue mani,

sembrano far svanire

l’ansia del domani.

Dimmi, secondo te

Gesù Cristo chi è?



Intervistiamo ...

download2

madre Teresa

Gesù, caro bambino,

è qui vicino a noi,

sarà sempre presente

in mezzo agli amici suoi;

se tu gli vorrai bene

con affetto totale

farà di te, son certa

qualcosa di speciale.

Tu vedi infatti

i Santi del Signore

piegarsi sui fratelli

donando il loro amore.

Essi lo fanno certo

con naturalità

perché in Gesù dimora

la vera bontà.

Volersi bene è un dono

che la grazia può fare

perché tutto il mondo veda

cosa Cristo può operare.

Di tanti uomini soli,

sperduti qua e là

un’unica grande Chiesa,

una Comunità.

Madre, tu che ti pieghi sul più povero fratello

e lo tratti da re

Come l’uomo più bello.

Nei tuoi occhi sinceri

C’è una luce nascosta

Che al male del mondo

Sembra dare risposta.

Dicci, secondo te,

Gesù Cristo dov’è?

images

Buon Natale 2016 da Rimeestorie !

Create a website