Rime e Storie

foto7

rime a distanza e storie in sichitanza 

La voglia di raccontarsi di una nonna lontana in terra siciliana

uccellini

rime in volo

night-246103960720

Un pastore nel deserto

Le sue pecore vegliava

E la luna silenziosa

Su dal cielo lo guardava.


Dolce luna – lui diceva

Tu conosci il mio affanno

Ma mi guardi e sempre taci

Non mi dici se mi inganno.


Dopo un giorno di travaglio

Sia d’inverno che d’estate

Guardo incredulo le bestie

Che mi dormono beate.


Anch’io giaccio ormai sfinito

Di dormir non vedo l’ora

Ma un tormento dentro il cuore

Come un tarlo mi divora.


A che serve questa vita

La fatica ed il mio pianto

Me lo chiedo ogni momento

E per questo alzo il mio canto.​

IL PASTORE E LA LUNA

download

Spenta la fiamma sullo stoppino

alla finestra il poeta s’affaccia

dall’alto illumina tutte le case

la bianca luna  che tutto abbraccia.


Di quel borgo conosce ogni cosa

la piazza, la strada, il vicoletto,

la giovane china sul telaio,

lo spensierato ragazzetto.


Pensa il poeta al suo destino,

pensa dolente all’umana sorte

e con la luna anch’egli ragiona

della vita dell’uomo e della morte.


Sulle sue carte torna a chinarsi,

scrive il suo grido disperato

ma nel suo petto giovanile

brucia un amore sconfinato.


Ti chiedo, luna, solo un favore.

La sua notte di luce ristora

Inonda la stanza ed al suo cuore

piano sussurra: spera ancora!

lA LUNA E IL POETA

dedicate al mio amico Giacomo perchè non è mai troppo presto far conoscere il poeta dell'infinito!

Iscriviti alla news letter

visita la pagina facebook

invia un commento invia un disegno

Create a website